Fedrigo Massimo


Vai ai contenuti

Fin dall' antichità, la capacità di domare un metallo duro e scorbutico quale il ferro e di cambiarne le caratteristiche meccaniche per mezzo della forgiatura e della tempra, ponevano il fabbro, così come il medico o l'astrologo, a far parte di quella categoria di uomini il cui lavoro, importantissimo per il resto dell'umanità, abbisognava di un qualche contributo divino per riuscire al meglio, e pretendeva quindi un rapporto speciale, magico, con gli Dei. Le garanzie di bellezza, sicurezza ed ornamento, che per millenni ha dato il metallo più abbondante ed utile della terra, non sembrano meno importanti per l'uomo odierno di quanto lo fossero per l'antico. Sembrano, anzi, connaturate al suo esistere. Sì! Può ben darsi che ci sia qualcosa di "magico" nel Ferro Battuto, che lo farà restare al suo posto, vicino all'uomo, per alcuni altri millenni.

Home Page | Azienda | Prodotti | Contatti | Fotografie | Download | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu